Supply Chain Management


Immaginate di poter gestire il vostro business con la certezza di un partner affidabile e puntuale, capace di reagire con rapidità alle urgenze e supportare con successo le vostre esigenze operative: l’eccellenza nel servizio e la creazione di valore per il cliente sono temi centrali del Supply Chain Management Camozzi. Da un punto di vista logistico il servizio è inteso come gestione ottimale del ciclo d’ordine e presuppone l’eccellenza nelle operations e nella gestione dell’intera filiera, dalla logistica inbound alla logistica distributiva. L’evasione puntuale degli ordini assicura al cliente il prodotto giusto, al momento giusto, nella quantità giusta, senza prescindere da qualità, conformità e prezzo (principio dei “7 rights”).

In condizioni di instabilità dell’economia e dei mercati e in uno scenario competitivo sempre più complesso e globale, le aspettative di servizio sono in continua crescita e la piena soddisfazione del cliente richiede un impegno al miglioramento continuo. In Camozzi siamo convinti che le azioni migliorative non possano riguardare il singolo plant, perché le moderne filiere produttive risultano complesse e ramificate per beneficiare delle economie di specializzazione delle aziende fornitrici e per l’esigenza di un servizio capillare al mercato. E’ indispensabile analizzare e ingegnerizzare i processi di creazione del valore in ottica di filiera – a partire dai subfornitori fino all’ultimo miglio della distribuzione, coinvolgendo lo stesso cliente finale – perché tutti gli attori della catena giocano un ruolo di primo piano nella determinazione del servizio offerto. Si decidono soddisfazione del cliente e reputazione dell’azienda. Tutte le aziende del Gruppo Camozzi applicano le logiche del Supply Chain Management (SCM), ovvero di gestione integrata della filiera logistico-produttiva finalizzata al raggiungimento di standard elevati di servizio.

La collaborazione lungo la supply-chain è la chiave per l’eccellenza e coinvolge anche il cliente finale. La cooperazione col cliente, in particolare, è un’opportunità per condividere informazioni preziose per la pianificazione della domanda (Collaborative Planning) e per il miglioramento della gestione operativa, a partire da una chiara definizione dal servizio atteso dal cliente (Service Level Agreements). La creazione di valore per il cliente contempla anche servizi logistici evoluti come le forniture a kanban, i piani di consegna, il kitting, sistemi di VMI, Consignment Stock o EDI.

L’informatica è una tecnologia abilitante, impiegata in maniera massiccia ed intensiva, e l’utilizzo del sistema gestionale SAP all’interno del Gruppo fornisce un supporto indispensabile, ma la gestione della filiera non può prescindere da processi “disciplinati” e “analitici”.

Il miglioramento continuo degli standard di servizio richiede un controllo puntuale delle performance, la misura delle prestazioni mediante indicatori (KPI) e il confronto con i benchmark di settore, tutte attività che vengono svolte quotidianamente dalle funzioni interne di controllo, in linea con il principio che: capacità analitiche di massimo livello, garantiscono i migliori risultati.